News

Il continente africano e il suo sviluppo al centro della prima tavola rotonda

Come la cooperazione internazionale può contribuire a costruire un futuro prospero, pacifico e sostenibile per il continente africano? Rispondere a questo importante quesito, che condiziona pesantemente il sistema di relazioni ed equilibri nel mondo, è la prima sfida lanciata dal Sustainable Economy Forum, in programma a San Patrignano i prossimi 12 e 13 Aprile. Ad aprire la prima giornata di lavori, dedicata interamente al tema della Sostenibilità, sarà infatti una tavola rotonda con focus sull’Africa, nel più ampio tema dello Sviluppo Sostenibile. A dare inizio alla discussione un ospite di alto profilo istituzionale Vera Songwe, Segretario Esecutivo della Commissione economica delle Nazioni Unite per l’Africa. Cinque invece i rappresentanti del mondo delle imprese che parteciperanno al dialogo, contribuendo a definire strategie e cooperazioni utili per il rilancio del continente. Tra loro Jean-Sébastien Decaux, CEO Southern Europe, Africa, Belgium, Luxemburg e Israel di JCDecaux, Mario Molteni, CEO di E4Impact Foundation e Alberto Piatti, Executive Vice President: Impresa Responsabile e Sostenibile di Eni.