News

Premier Conte: “Governo italiano attento interlocutore per una crescita sostenibile”

“Nel governo troverete un interlocutore sempre attento per favorire le imprese e la crescita economica. Ma con franchezza dico anche che l’obiettivo ultimo non è incrementare” il benessere del “nucleo soggettivo degli imprenditori, ma realizzare le condizioni perché le imprese, intese come comunità di donne e uomini, possano perseguire uno sviluppo sostenibile”. Le parole del Presidente del Consiglio Giuseppe Conte sono apparse perfettamente in linea con gli intenti del Sustainable Economy forum 2019, organizzato da Confindustria e San Patrignano in programma oggi e domani in comunità”.

“Al governo interessa la crescita economica, ma interessa non solo il Pil ma come si distribuisce la ricchezza tra le varie fasce della popolazione”.

“Se io oggi ho l’onore di presiedere un Governo che forse con formula enfatica si è definito ‘Governo del cambiamento’, permettetemi di dire che quella formula per noi non è enfatica, non è una concessione retorica. Cambiamento nella sua intima essenza significa proprio cercare in tutti i modi, con tutte le energie, di invertire la rotta rispetto a questo modello di sviluppo iniquo e insostenibile”.

Un Presidente del Consiglio apparso molto attento ad una crescita che riguardi in particolar modo i giovani: “Dobbiamo creare le condizioni affinché i nostri giovani non siano più costretti ad emigrare per assicurare un futuro dignitoso a sé ed i propri cari. Se il viaggio come libera e curiosa esplorazione del mondo è un’esperienza da promuovere, l’emigrazione forzata invece mina il senso di comunità e il ‘capitale sociale’ di un territorio. Secondo i dati elaborati dal centro studi Idos nel 2017 – illustra poi il presidente del Consiglio – circa 285 mila cittadini hanno lasciato il nostro Paese: è una vera e propria emergenza alla quale intendiamo porre rimedio creando più opportunità di lavoro e sviluppo su tutto il territorio nazionale”.

Il Sustainable Economy Forum 2019 è un’iniziativa di Confindustria e di San Patrignano. Partner istituzionali: E4Impact e International Trade Center; main partner: BNP Paribas, Sole24Ore; top partner: Accenture, Eni, Hitachi Rail STS, Intesa San Paolo; partner: Aon, Bracco, Acqua Alma, brand del Gruppo Celli, Ente Microcredito, IGP Decaux, Lavazza; con il sostegno di Fondazione IBM; official car Ford.